Alberghiera.it

Seppie in umido con piselli

di: RicFriulan

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Sciacquate le seppie sotto l’acqua corrente, asciugatele con un panno, staccate i tentacoli e tagliate le sacche a strisce larghe 1 cm circa.

2. Tritate la cipolla e l’aglio, la carota e il sedano, sistemateli in una casseruola con l’olio, 1⁄2 bicchiere di acqua tiepida e fateli soffriggere a fuoco medio per 5 minuti. Unite le seppie e lasciate cuocere per qualche minuto o fino a quando le seppie non sono più traslucide, quindi versate il vino e proseguite la cottura per circa 8 minuti.

3. Unite la polpa di pomodoro, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco basso per altri 30 minuti, aggiungendo, se necessario, poca acqua calda.

4. Unite i piselli e proseguite la cottura per altri 15 minuti fino a quando i legumi saranno teneri.

5. Insaporite il pesce con un pizzico di sale, cospargete con il prezzemolo tritato e servitelo accompagnato con polenta fresca o grigliata a fette.

Vino da abbinare

Pinot grigio

Note / consigli

La ricetta deriva dalle seppie al verde toscane, ma è ormai diventata quasi un piatto tipico regionale (la preparazione triestina doc è comunque quella delle sepie sofigade co’ la polenta). Gli esemplari più piccoli sono perfetti per essere preparati con un ripieno di uovo sodo, prezzemolo, aglio e pangrattato e cotte con salsa di pomodoro.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 60 minuti
Portata secondi di pesce ; 
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno 
Tipo di preparazione in padella