Alberghiera.it

Spaghetti alla chitarra tiepidi con verdure croccanti e crostacei, olio allo scalogno

di: iglescorelli

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Tagliare le verdure a cubetti di 5 mm. di lato. Scottarle per pochi istanti ponendole in un colino che sarà immerso in acqua bollente salata (devono risultare croccanti).

2. Cuocere i crostacei già sgusciati e privati della vena dorsale al vapore e tagliarli a cubetti.

3. Cuocere gli spaghetti in abbondante fumetto di pesce (vedi ricetta), scolarli e lasciarli raffreddare stendendoli su una placchetta unta con l'olio aromatizzato con lo scalogno (vedi ricetta).

4. Aggiungere le verdure, anch'esse raffreddate, e i crostacei. Correggere di sale e di pepe e mescolare il tutto.

5. Sistemare gli spaghetti al centro di ciascun piatto individuale e guarnire con l'erba cipollina tritata grossolanamente e un filo dell'olio rimasto nella placchetta.

6. In stagione, decorare con fiori freschi di nasturzio.

7. Note: E' possibile sostituire i crostacei con 1 kg. di vongole veraci, fatte aprire in padella con un filo d'olio, aglio e prezzemolo e successivamente sgusciate, oppure con polipo bollito, spellato e tagliato a pezzi o con cubetto di pesce a polpa soda, rapidamente saltati in padella. Non disponendo di spaghetti alla chitarra si possono usare 280 - 300 gr. di spaghettini di semola o, meglio ancora, 240 gr. di sottilissimi maccheroncini di Campofilone (è una tipica pasta all'uovo marchigiana, una sorta di taglioline sottili come i capelli d'angelo. Si trova nei negozi di specialità alimentari).

Note / consigli

È una ricetta gustosissima e semplice da preparare. Il condimento può essere preparato con qualche ora di anticipo (anzi, risulterà più saporito) mentre la pasta può essere cotta, ad esempio, mentre gli ospiti prendono l´aperitivo.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 50 minuti
Portata piatti asciutti ; 
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno 
Tipo di preparazione bollito  padella