Alberghiera.it

Fritole con l’anima

di: RicFriulan

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Sgusciate le uova, mettetele in una terrina e, con l’aiuto o di una frusta a mano o di una forchetta, sbattetele per 3 minuti. Aggiungete quindi la farina, il sale, il lievito, il latte e impastate bene.

2. Prendete un matterello, cospargetelo di farina e fatelo rotolare sopra la pasta. Cercate di stendere una sfoglia sottile (3 millimetri) e di spessore uniforme. Con l’ausilio di un coltello ben affilato tagliate la pasta a quadrati di circa 4 cm di lato.

3. Lavate, diliscate e tritate le acciughe. Mettete un cucchiaino di trito di acciughe in ogni quadrato di pasta ripiegandolo su se stesso.

4. Versate l’olio in una pentola e mettete a riscaldare. Quando l’olio sarà ben caldo tuffatevi alcune “fritole” e friggete per qualche minuto finché diventano dorate. Scolate e mettetele ad asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

5. Ripetete l’operazione di frittura sempre controllando che non venga assorbito troppo olio.

6. Servitele calde.

Vino da abbinare

Tocai friulano

Note / consigli

Un’acciuga inserita in un pezzo di pasta di pane e poi fritta nell’olio caldo era il tipico piatto di magro che si consumava a Trieste nel giorno delle Ceneri. Ne esistono molte varianti (con aggiunta di aringa e con diversità di pasta). Il segreto è quello di essere molto veloci nell’estrarle dalla padella, affinché non diventino troppo oleose.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 30 minuti
Portata antipasti e piatti d'apertura ; 
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno 
Tipo di preparazione friggere