Alberghiera.it

Carciofi fritti

di: RicFriulan

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Eliminate le foglie esterne, più dure, dei carciofi, eliminate pure l’eventuale fieno interno e tagliateli a fettine piuttosto sottili. Immergeteli in una terrina con acqua acidulata con il succo del limone.

2. Sgusciate le uova in una terrina, sbattetele con una forchetta, unite la birra e la farina, mescolando energicamente per non formare grumi, fino a ottenere un composto cremoso. Al termine regolate di sale e pepe.

3. Passare i carciofi tagliati a fettine nella pastella.

4. In una padella a bordi alti scaldate l’olio e quando sarà caldo tuffatevi le fette di carciofo. Friggetele per alcuni minuti fino a che risulteranno dorate da ambo il lati.

5. Scolatele e poggiatele su una carta assorbente. Guarnite con prezzemo tritato e servite.

Note / consigli

Pianta della famiglia delle Composite, il carciofo è tipico dell’area mediterranea. Dal rizoma cilindrico si diparte un fusto eretto che raggiunge anche il metro e mezzo di altezza. Era conosciuto già dagli egizi e apprezzato anche dai romani, come testimoniano sia Columella sia Plinio. La coltivazione in Italia ebbe in Italia nel XV secolo.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 30 minuti
Portata contorni ; 
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno 
Tipo di preparazione