Alberghiera.it

Gnocchetti di semolino in brodo

di: RicFriulan

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Mondate e lavate gli spinaci. Metteteli in una pentola con poca acqua, salateli e cuoceteli per 20 minuti.

2. Nel frattempo fate bollire il latte in una casseruola, salatelo e versatevi a pioggia il semolino, cuocendo per 10 minuti, senza smettere di mescolare. Quindi toglietelo dal fuoco.

3. Scolate gli spinaci, strizzateli, tritateli finemente, metteteli in una padella e fateli insaporire per 5 minuti con il burro.

4. Unite gli spinaci al semolino, assieme all’uovo, a 50 g di Parmigiano, alla noce moscata e mescolate.

5. In un recipiente versate 1 litro e 1⁄2 d’acqua, portate a ebollizione, aggiungete 4 cucchiai di brodo vegetale e mescolate per preparare un buon brodo vegetale (in mancanza del preferibile brodo di carne o di gallina).

6. Nel frattempo formate delle palline con il composto già preparato e, quando il brodo bolle, versateli nella pentola. Abbassate la fiamma e attendete che gli gnocchetti vengano a galla, quindi scolateli.

7. Versateli nella zuppiera e servite con abbondante Parmigiano grattugiato.

Note / consigli

Dentro la ricetta Il semolino, detto abitualmente gries, è molto utilizzato nella cucina regionale e triestina in particolare, soprattutto nella versione gnocchetti per il brodo, ma anche per polentine e dolci. Qui la ricetta prevede un gustoso abbinamento con gli spinaci.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 60 minuti
Portata minestre in brodo, zuppe, creme e vellutate ; 
Origine Italia
Stagionalità autunno inverno 
Tipo di preparazione padella  Bollito/lessato