community | chi siamo | contattaci
registrati

utente password
voglio registrarmi!
password dimenticata?


Zippole di OristanoPanettonePasta frolla montata (per biscotti e crostate)Frolla Cherie ai due limoni e melissaPasta frolla sabbiata (per biscotti)Praline di cocco su cialda croccante di sesamoMeringheColomba pasqualeFrittelle di carnevaleCupcake di HalloweenSemifreddo alla meringa e pinoliKrapfen da fornoTorta di ricotta agli agrumi e zafferano di DardagoPavesini artigianaliPutizza


Ricette > Cerca

Krapfen (bomboloni)

 Feed Rss  Segnala ricetta  English  Stampa  
 
Krapfen (bomboloni)

di:

Ingredienti per 10 persone


Procedimento

1. Krapfen (bomboloni) 1Mettiamo da parte 1 uovo, il rum e il latte. Impastiamo gli altri ingredienti. Incorporiamo il resto dei liquidi (l'uovo, il rum, il latte) piano piano. Lavoriamola fino a renderla elastica e asciutta (mentre si lavora deve staccarsi dalla parete della bacinella). Questo è il lievitino.
2. Krapfen (bomboloni) 2Controllare la consistenza che non deve essere eccessivamente dura. La temperatura ideale finale dell'impasto per krapfen è 26°C. Far lievitare la pasta per krapfen coperta dalla pellicola da cucina a 24°C per 2 ore fino a quando il volume dell'impasto sarà triplicato. Suddividere l'impasto in palline di 25-40 gr.
3. Krapfen (bomboloni) 3Disporre le palline su di un canovaccio spolverato di farina a 3cm circa le une dalle altre.
4. Krapfen (bomboloni) 4Coprire i krapfen con una pellicola da cucina e far lievitare nuovamente finchè non raggiungeranno 3 volte il volume iniziale (90 minuti circa in ambiente a 24-26°C, se il clima è più freddo ci vorrà più tempo).
5. Krapfen (bomboloni) 5Friggere i krapfen in olio di arachidi a 155°C-160°C. A metà cottura, dopo circa 3 minuti, la parte immersa dei krapfen avrà un colore nocciola-dorato. Giriamoli.
6. Krapfen (bomboloni) 6Il krapfen è perfetto quando a cottura ultimata avrà sulla circonferenza, un segno con un anello bianco di 10-15 mm. Questa riga chiara si forma quando il krapfen è lievitato correttamente. Quando è troppo lievitato diventerà grinzoso. Se lievitato poco, il krapfen risulterà pesante e gommoso.
7. Krapfen (bomboloni) 7A cottura ultimata i krapfen vengono farciti con crema pasticcera o marmellata. La farcitura non deve superare un terzo del peso del krapfen.
8. Krapfen (bomboloni) 8Servire i krapfen con una spolverata di zucchero a velo.

Note / consigli

Il krapfen (anche chiamato kraffen) è un dolce di origine austro-tedesca. In Germania del nord è conosciuto come Berliner Pfannkuchen o più semplicemente Berliner.
In Italia esiste anche un prodotto molto simile con i nomi di bomba o bombolone, preparato in alcune regioni come la Campania, la Romagna, la Toscana, le Marche e il Lazio; spesso in queste zone il ripieno è di crema pasticciera e non di marmellata. In altre zone della penisola mantiene la denominazione originale. Nelle regioni ex-austriache (Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto) fa parte della tradizione.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 240 minuti
Portata dolci e dessert
Origine Austria
Stagionalità primavera estate autunno inverno
Tipo di preparazione Fritto

Commenti

Scrivi il tuo nome:

Scrivi un commento alla ricetta:
Jessica il giorno 06/05/2017 ha scritto:

Sì può usare anche la farina 00 o 0 al posto della manitoba?
Admin: No.
ksenija il giorno 21/12/2016 ha scritto:

si può preparare un giorno prima?
Admin: certo.
Maura il giorno 20/11/2016 ha scritto:

Per la cottura al forno la ricetta in cosa cambia per riuscire ad avere una buona lievitazione? Grazie
Admin: Per quelli da forno, utilizza questa ricetta.
alberto il giorno 01/11/2016 ha scritto:

siete precisi dettagliati e molto chiari questa e vera professional grazie
Giuseppe il giorno 22/09/2016 ha scritto:

Se si supera la lievitazione che succede?
Admin: i krapfen tenderanno a gonfiarsi molto, per poi sgonfiarsi velocemente in cottura. L'impasto risulterà acido.
Luisa il giorno 31/08/2016 ha scritto:

il punto 1 è poco chiaro! Si parla di lievitino! E come si fa?! Nei commenti si parla di acqua calda.. ma tra gli ingredienti non c'è.. e certo che poi non risultano!
Admin: alla fine del punto 1 c'è scritto 'Questo è il lievitino'. Per quanto riguarda l'acqua, faceva parte della versione precedente di questa ricetta.
kikky il giorno 19/07/2016 ha scritto:

Salve se volessi riempirli prima di cuocerli come dovrei fare? grazie
Admin: meglio riempirli dopo averli cotti.
Carlo il giorno 29/06/2016 ha scritto:

ciao bella ricetta! ma quali sono le dosi del lievitino? grazie
Admin: Punto 1.
carla il giorno 24/06/2016 ha scritto:

la farina da usare è la 00 o la manitoba? o metà e metà?
Admin: la manitoba E' una farina 00.
maria il giorno 24/02/2016 ha scritto:

ma dove sta scritto di fare il lievitino?
Admin: Il lievitino è al punto 1.
rina il giorno 09/02/2016 ha scritto:

buongiorno. volevo solo sapere come mai quando li faccio invece di avere un po di vuoto all'interno per la farcitura rimangono pieni. sembra più un panino. questa ricetta nn lo mai fatta. magari preparo questa oggi.
Admin: i bomboloni hanno qualche bolla all'interno a causa della lievitazione. Provi a farli lievitare di più.
Maria il giorno 09/08/2015 ha scritto:

Salve, sono una favola, io li farcisco prima di cuocerli facendo dei dischi meno spessi e li accoppio, passo nei bordi poco latteo bianco di uovo e appoggio il disco appena sopra , poi col coppapasta o bicchiere li chiudo per bene
Gina il giorno 15/07/2015 ha scritto:

E se li volessi fare al forno?
Admin: qui puoi trovare la ricetta dei Krapfen da forno.
Gisella il giorno 10/05/2015 ha scritto:

appena fatti e sono perfetti.
Angela il giorno 28/01/2015 ha scritto:

fatta mezza dose. venuti una meraviglia. grazie
graziele il giorno 22/01/2015 ha scritto:

la mia rimane sempre crudo dentro.
Admin: o l'ha fatto lievitare male (ambiente troppo freddo per esempio) oppure l'olio era troppo caldo!
Giusy il giorno 15/07/2014 ha scritto:

vorrei sapere se si possono cuocere anche nel forno
Admin: Clicca qui per avere la versione da forno dei krapfen.
marina il giorno 09/04/2014 ha scritto:

ho provato a farli, nonostante tengo l'olio a temperatura 160-170 risultano scuri. Forse lo zucchero è troppo?
Admin: abbassa la temperatura di 10 gradi. Sei sicura che fossero ben lievitati?
elena il giorno 23/02/2014 ha scritto:

i 150 grammi di farina per la biga fanno parte dei 500 grammi totali?
Admin: certo.
Simona il giorno 23/02/2014 ha scritto:

Da quando l'acqua si misura in grammi?
Admin: un litro pesa un chilo. Grammi o millilitri non cambia nulla....
elisa il giorno 18/01/2014 ha scritto:

buonissima
eugenia il giorno 04/08/2013 ha scritto:

ottima ricetta.facile..buonissimissimi
Flori il giorno 30/07/2013 ha scritto:

é fantastico
angela il giorno 11/06/2013 ha scritto:

che vuol dire fare la biga????e poi non ho capito bene il passaggio di mettere l impasto in acqua tiepida,,,,scusi!!!posso cuocerli anche in forno??
Admin: abbiamo modificato la ricetta. Dovrebbe essere più chiara. Per quanto riguarda la cottura: no, non può cuocerli in forno.
il giorno 04/04/2013 ha scritto:

l'aspetto è invitante...
il giorno 04/02/2013 ha scritto:

essendo all estero non trovo il lievito di birra posso usare il granulato per pane se si quanto?
Admin: utilizzi 30gr di lievito granulare.
il giorno 29/01/2013 ha scritto:

complimenti
il giorno 28/01/2013 ha scritto:

quanto tempo ci mettono i cerchi una volta ritagliati a raddoppiare circa?
Admin: 45 minuti, 1 ora circa.
il giorno 13/01/2013 ha scritto:

ma la sfoglia quanto alta deve essere?
Admin: sfoglia?
il giorno 15/11/2012 ha scritto:

per favore a che temperatura deve essere l'olio?
Admin: tra i 155°C e i 165°C.
il giorno 09/02/2012 ha scritto:

scusatemi,ma quanta farina bisogna usare per il lievitino?
Admin:150 grammi
il giorno 05/05/2011 ha scritto:

Grazie x la ricetta,era tanto ke li volevo fare...ottimi!!!
il giorno 06/04/2011 ha scritto:

una volta messo il lievito al centro e lo immergo in acqua tiepida, devo aspettare che si sciolga e poi aggiungere gli altri ingredienti?
Admin: chiedo scusa c'è scritto 'Ponete il lievito al centro, la farina tutt'attorno e attorno la farina, un pizzico di sale. Impastate. Metterlo in acqua tiepida finchè verrà a galla.' PRIMA SI FA L'IMPASTO come chiaramente scritto e POI, si può immergerlo in acqua.
il giorno 26/03/2011 ha scritto:

non ho capito i primi 2 passaggi: comesi fa il lievitino?
Admin: si impasta farina, lievito e poi un pizzico di sale.
il giorno 28/01/2011 ha scritto:

Visto che si usa il lievito di birra, l'impasto va fatto lievitare prima di friggerlo?
Admin: come scritto sulla ricetta ("Coprite con la pellicola finchè non raddoppiano.")
il giorno 15/10/2010 ha scritto:

che bontà.......
il giorno 03/10/2010 ha scritto:

Grazie della ricetta!!
il giorno 09/09/2010 ha scritto:

Come si fanno quelli vuoti con il buco al centro che si mangiano in Liguria? Grazie!
Admin: Semplice: fa un buco al centro prima di cuocerli!
il giorno 21/01/2010 ha scritto:

preferivo la crema pasticcera.
Admin: nessun problema! Può trovare la ricetta qui

Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Dopo la 3a media
Lavoro
Trovare lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati