community | chi siamo | contattaci
registrati

utente password
voglio registrarmi!
password dimenticata?


Tortino di ricotta con erbe di campoLiptauerCrespelle ricotta e spinaciMousse di ricottaMalfatti di ricotta e erbette alla lomellineseCannoli alla sicilianaSfere di ricotta con erbe aromatiche e noccioleCjalsons al burro e semi di papavero (o cjarsons)Cjalsons di Studena BassaGnocs di agne rosutePaté vegetarianoFrittata di ricotta di capra agrodolceSpuma di ricottaRicottini ai funghi porcini con speck ed erba cipollinaCrema di ricotta con basilico rosso, calendula e polpettine di maiale fritto


Ricette > Cerca

Strudel di ricotta in tovagliolo

 Feed Rss  Segnala ricetta  English  Stampa  
 
Strudel di ricotta in tovagliolo

di:

Ingredienti per 8 persone


Procedimento

1. Versate tutti gli ingredienti per la pasta in una terrina capiente e impastateli sino a ottenere un composto omogeneo che farete riposare al caldo per 30 minuti.
2. In una tazza ricoprite l’uvetta con il rum e ammollatela per 10 minuti. Scolatela e tenetela da parte.
3. Versate le uova e lo zucchero in una terrina e con una frusta a mano, mescolate gli ingredienti sino quando il composto diventa spumoso. Incorporate all’impasto prima la ricotta, poi l’uvetta e infine le noci tritate.
4. Stendete la pasta sino a darle la forma di un rettangolo dello spessore di circa 1⁄2 centimetro, posizionatela su un canovaccio infarinato e spalmatevi sopra il ripieno. Arrotolate la pasta in modo da richiudere il ripieno, facendo attenzione a non stringere troppo. Legate le estremità con spago da cucina e lasciate lievitare per 30 minuti circa.
5. Cuocete il rotolo nell’acqua bollente per 20 minuti, facendo attenzione che non tocchi mai il fondo della pentola. Girate l’involucro e proseguite la cottura per altri 20 minuti.
6. Sciogliete un po’ di burro in una padella, aggiungete il pangrattato e tostatelo.
7. Scolate lo “strucolo”, tagliatelo a fette e condite con il burro fuso e il pangrattato. A piacere si può spolverare con zucchero e cannella.

Note / consigli

Lo strudel, in questo caso senza dubbio “strucolo” con il termine dialettale più usato, in area carsolina si prepara originalmente “in straza” o “in tavaiol”. Un procedimento che consiste nell’avvolgere lo strudel con uno strofinaccio e cuocerlo in acqua in ebollizione: in pratica si tratta di un gustoso e sano strudel dolce lessato.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 90 minuti
Portata dolci e dessert
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno
Tipo di preparazione in padella bollire/lessare

Commenti

Scrivi il tuo nome:

Scrivi un commento alla ricetta:
Giorgio il giorno 18/07/2016 ha scritto:

Salve serve una pescera per cucinare questo dolce?
Admin: certo, può utilizzare una pescera.
kikki il giorno 04/05/2016 ha scritto:

posso cucinarlo anche in forno magari con la pasta sfoglia usando la stessa ricetta per il ripieno? Grazie
Admin: volendo... considera che ti servirà almeno 6-700 g di sfoglia.
Virginia il giorno 27/11/2013 ha scritto:

Magnifico gusto!

Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Dopo la 3a media
Lavoro
Trovare lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati