community | chi siamo | contattaci
registrati

utente password
voglio registrarmi!
password dimenticata?


Ricette > Cerca

Salsa al rafano

 Feed Rss  Segnala ricetta  English  Stampa  
 
Salsa al rafano

di:

Ingredienti per 4 persone


Procedimento

1. Pulite il rafano, togliete la scorza della parte che pensate di usare e grattugiate.
2. In un pentolino portate l’acqua a ebollizione, versate il rafano grattugiato e cuocete per 10 minuti.
3. In un pentolino pieno di acqua calda, versate il cucchiaino di brodo e mescolate (in alternativa potete usare un cubetto di dado).
4. In un tegame fate sciogliere il burro, aggiungete quindi la farina e fatele prendere colore. Versatevi il brodo, sempre mescolando, in modo che si formi una pasta omogenea. Dopo qualche minuto aggiungete una presa di sale e il rafano. Incorporate la panna acida, l’aceto e lo zucchero e fate bollire per altri 10 minuti.
5. Servite caldissima, accompagnata da fette di prosciutto cotto tagliate piuttosto grosso.

Vino da abbinare

Malvasia

Note / consigli

Quella che segue è solo una delle molte salse al rafano (con mele, acciughe, uva passa, ribes) che fanno parte della tradizione gastronomica triestina, dove una grattugiata abbondante di questa grossa radice polposa e pungente (da comprare intera o a pezzi e conservare in vasi di vetro) è un rito impagabile. E’ perfetta con il prosciutto cotto.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 30 minuti
Portata salse e condimenti
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno
Tipo di preparazione bollire/lessare

Commenti

Scrivi il tuo nome:

Scrivi un commento alla ricetta:
il giorno 11/11/2010 ha scritto:

per brodo vegetale un cucchiaino ,vuol dire polvere per brodo vegetale ?
Admin: esatto.

Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Dopo la 3a media
Lavoro
Trovare lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati