community | chi siamo | contattaci
registrati


Home

I CIBI CHE AIUTANO LA TINTARELLA

Se l’estate stenta ad arrivare e il sole è ancora timido, niente paura!


Se l’estate stenta ad arrivare e il sole è ancora timido, niente paura! In soccorso della tintarella arriva il cibo. Se è un fatto noto che gli alimenti “arancioni” sono un vero e proprio abbronzante naturale, forse non tutti sanno che anche altri prodotti non vanno affatto sottovalutati. Per preparare al meglio la pelle alla calura agostana, via libera a tutto ciò che stimola la produzione di melatonina, vale a dire, per esempio, asparagi, carote, albicocche, ciliegie, pesche e fragole, melone, zucca, peperoni e pomodori. Ingredienti stagionali con cui è possibile realizzare piatti leggeri e gustosi, come le ricette preparate dagli chef di Alberghiera.it.

Naturalmente conviene ridurre l’uso di sale, prediligere i condimenti a crudo e, come il buon senso insegna, bere molta acqua. Ma c’è di più. Accanto alla regola base di fare più possibile scorta di frutta e verdura fresche e colorate, l’abbronzatura perfetta prevede altre piccole mosse tattiche. Così, immagazzinare vitamine antiossidanti – A,C, E – per prevenire l’invecchiamento della pelle, prodotto anche dall’esposizione solare, e al contempo favorire il rinnovo dell’epidermide. Allo scopo si possono introdurre nella nostra alimentazione diversi cibi, dagli anacardi, nocciole e mandorle, ai broccoli, passando per i frutti di mare, gli spinaci, le zucchine e naturalmente l’olio di oliva. I legumi, abbinati ai cereali (ad esempio la pasta e fagioli, o, ancora, il cous cous con i ceci), invece, aiutano a nutrire la pelle, rinforzandola dalle aggressioni esterne.

Altra nota di colore, riguarda la tavola. Secondo alcuni studi, infatti, le differenti tinte agirebbero sulle nostre sensazioni, aumentando o diminuendo il senso di fame. I toni del giallo indurrebbero l’appetito, facendoci prediligere i cibi più gustosi; il rosso spingerebbe a consumare in fretta, mentre i colori freddi come blu e verde aiuterebbero la sazietà.
Se malgrado tutte queste precauzioni, la pelle dovesse scottarsi, ancora una volta sono i cibi i nostri grandi alleati; l’avena, la lattuga, il cetriolo e lo yogurt per impacchi emollienti e rinfrescanti; carne rossa, pesce azzurro e uova per calmare le infiammazioni.

 
Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Dopo la 3a media
Lavoro
Trovare lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati